Web www.iannazzo.it
 
  Home     Foto     Gizzeroti nel mondo     Dialetto     Storia, Ambiente e Arte     Posta    
  Persone     Tradizioni   Prodotti tipici     Turismo     Opere     Chat e Forum     English  
 Olio, Miele e Vino
 Gastronomia
 Ricette

 

Ricette

Ci piacerebbe raccogliere qui qualche ricetta, possibilmente il più possibile tipica del paese o della Calabria.
Inviateci le vostre ricette e/o le foto dei piatti tipici e verranno pubblicate su questa pagina.

DOLCI

Pignolata - dolce natalizio

Ingredienti:
* 1 kg di farina
* 5 uova
* 300 g di zucchero
* 100 g di olio d'oliva per l'impasto
* 1/2 kg di miele
* olio per friggere

Preparazione
Mescolate lo zucchero, le uova e l'olio d'oliva e poi amalgamateli con la farina fino a farne una pasta morbida e omogenea.
Sfilare la pasta e tagliarla a pezzettini cilindrici che poi vanno fritti nell'olio finché non assumono il colore dorato che si vede in foto.
Nel frattempo sciogliete il miele d'arancio o misto arancio/castagno per un sapore più intenso.
Quando il miele è caldo versate i pallini fritti in modo che si ricoprano completamente di miele e sistemateli su un tagliere dando la forma a ciambella che si vede in foto.
Potete abbellire la pignolata con confettini decorativi, anche se non fa parte della tradizione.


Cuzzupa (grande biscotto con un uovo dipinto di rosso) - dolce pasquale

Ingredienti:
* radici di erba ruggia (per colorare)
* uova (anche non fresche per decorare)
* 1 kg di farina
* 250 g di zucchero
* 4 uova
* lievito
* un po' di scorza di limone
* latte quanto basta
* albume di due uova (per l'annaspro)


Preparazione:
per tempo andate in campagna a raccogliere le radici di erba ruggia per preparare il colorante rosso naturale (che solo decorativo).
Preparate alcune uova sode colorate di rosso da incastonare nel dolce.
Miscelate la farina, le uova, lo zucchero, amalgamando con il latte fino a ottenere una pasta morbida ed elastica.
A questo punto date all'impasto le forme che preferite incastonando le uova sode, la forma tipica è a treccia con l'uovo che viene ricoperto di alcune strisce di pasta, comune è anche la cuzzupa tondeggiande o quella in foto. Dopo aver fatto lievitare, mettete tutto in forno finché non si ottiene un biscotto.
A questo punto si può aggiungere l'annaspru che la glassa fatta con il bianco d'uovo montato con un po' di zucchero e succo di limone e lasciato asciugare.


Chjnulilli (a base di ricotta) (Chinulilli) - dolce pasquale
Fhraguni (Fraguni) - dolce pasquale
Pizzette
Buccunotti
Mastazzoli (Mustazzoli)
Grispelli

PIATTI POVERI

Sono i piatti più difficili perché sta all'abilià della cuoca (o del cuoco) sopperire alla mancanza di ingredienti e ottenere comunque qualcosa di gustoso.

Cardelli, cicoria e talli e' lapristi (Tarassaco, Cicoria e Rape selvatiche)
Preparare questo piatto molto facile: bisogna andare in campagna, possibilmente dopo le piogge e ricercare qualche piede di tarassaco (in foto) e cicoria e qualche cima di rapa. A questo punto basta scottare le verdure o farle saltare con uno spicchio d'aglio e unire un pizzico di sale e un filo d'olio.
E' consigliato aggiungere fagioli o patate.
Il gusto amaro, ma sicuramente molto sano.

Pasta e Surachi (pasta e fagioli)
Pasta e Ciciari (pasta e ceci)
Curini squadati (gemme di zucchine scottate)
Vajani e Patati (fagiolini e patate) un gran classico.

GOLOSITA'

Pizzitelli e' 'ndianu (panetti di granturco)
si ringrazia Faustino Masi per la ricetta

Ingredienti:
* 1 kg. farina di grano turco (macinata fine)
* 1 lievito di birra
* 1 bicchiere di olio d\'oliva (1/5)
* 1 spicchio d'aglio
* 4-5 alici salate (a pezzetti)
* 150 g di olive in salamoia (alla giara) snocciolate e a pezzetti
* peperoncino (quanto basta)
* origano (quanto basta)

Preparazione:
Sciogliere il lievito di birra in acqua tiepida e bagnare la farina aggiungento altra acqua fino a quando stringendone una manciata in un pugno la stessa rimane aggregata, aggiungere un pizzico di sale tenendo presente che gli ingredienti ne sono ricchi.
Lasciare riposare un'ora circa.
Intanto preparare gli ingredienti in una ciotola, spezzettando le olive, le alici, schiacciare lo spicchio d'aglio, tagliuzzare finemente il/i peperoncini, sbriciolare l'origano e versare sopra il tutto il bicchiere d'olio d'oliva, mescolare- completare, versando il composto nell'impasto precedentemente preparato amalgamare.
Preparare pagnottine a piacere (possibilmente grandezza di un hamburgher alto 1 cm 1/2) infornare con teglia per pizza antiaderente per 45 minuti circa a temperatura 200/220 gradi.
Accompagnare con cicoria saltata in padella un bicchiere di vino rosso e buon appetito


Mulingiani chjni (melanzane ripiene)
Vecchjarelli (frittelle di zucca)
Savuza (frittura di zucchine)
Fhrittata e Curpuri

Inviateci le vostre ricette e/o le foto dei piatti tipici e verranno pubblicate su questa pagina.

La foto del tarassaco distribuita secondo la licenza creative commons, la foto della cuzzupa è distribuita secondo la licenza GLFL.

I contenuti di questo sito sono dei rispettivi autori e i diritti sono riservati. Gizzeria nel mondo 1997-2007.
Mappa del sito || Chi siamo || Ringraziamenti || Nota legale || Contattaci