Web www.iannazzo.it
 
  Home     Foto     Gizzeroti nel mondo     Dialetto     Storia, Ambiente e Arte     Posta    
  Persone     Tradizioni   Prodotti tipici     Turismo     Opere     Chat e Forum     English  
 Intro
 Proverbi e
 modi di dire
 Spiegazione di
 alcuni proverbi
 Scioglilingua
 Errori tipici
 Fonetica

 

Il dialetto di Gizzeria
Spiegazione di alcuni proverbi, detti e modi di dire

Pagina 3 di 5

Ti nde fhutti! Scuveri u piattu?
Te ne freghi! Non scoperchi forse il piatto?
E' una frase che amo molto, perché sintetizza con poche parole pronunciate con un'opportuna intonazione un importante concetto, difficile da esprimere in italiano. Una descrizione migliore di questo detto è: "a te cosa importa in fondo? Tu torni a casa e trovi il piatto pronto e caldo, ti basta scoperchiarlo e mangiarlo". Si dice a chi tira fuori idee astratte o si preoccupa di problemi che non lo riguardano e quindi per quanto ben intenzionato a parole, nei fatti quello che farà sarà tornare a casa, scoperchiare il piatto e mangiare. Un classico espempio è chi si preoccupa delle guerre nel mondo, o meglio ancora chi professa con la bocca giustizia sociale, mentre nei fatti cerca di acquistare privilegi e ricchezze.

U medicu pietuszu, fhicia a chjaga verminusza
Il medico pietoso fece infettare la piaga
Questo è un detto famosissimo ed evidenzia il fatto che il medico non può avere pietà e se deve procurare dolore per guarire il malato è bene che lo faccia.
Si riferisce spesso a chi prova timore a dare una notizia che farà male, ma non dirlà avrà delle conseguenze addirittura peggiori.

Mintati cu i megli tua e faccia i spiszi
Mettiti con chi è meglio di te e fagli le spese
Questo proverbio suggerisce di frequentare le persone di più alto rango o valore di sè stessi anche a costo di far loro le spese, cioè essere servili.

A merda chjù a riminiji e chjù puzza
La cacca, più la rimesti e più puzza
Questo proverbio colorito stà a indicare, come è evidente, che i fatti sgradevoli è meglio lasciarli dove sono, senza pensarci o parlarne troppo altrimenti si peggiora la situazione.

Lassa puru sordi e' cuntara
Lascia anche soldi da contare
Si dice quando una persona è disposta a tutto pur di fare qualcosa. L'operazione di contare denaro è delicata e importante e può essere abbandonata solo per una cosa ritenuta ancora più importante o allettante. Per esempio, se a un ragazzo piace una ragazza, lascia pure soldi da contare pur di incontrarla.

Pagina successiva Prec. 1-2-3-4-5 Succ.

I contenuti di questo sito sono dei rispettivi autori e i diritti sono riservati. Gizzeria nel mondo 1997-2007.
Mappa del sito || Chi siamo || Ringraziamenti || Nota legale || Contattaci